LIFE (2014-2020) “Programma per l’ambiente e l’azione per il clima (LIFE 2014-2020)” Call 2016

La Commissione europea ha pubblicato il 19 maggio 2016 l’Invito a presentare proposte (Call for proposals) per l’annualità in corso per le tipologie di progetti dei due sottoprogrammi di LIFE, il Sottoprogramma per l’Ambiente e il Sottoprogramma Azione per il clima.

Per il Sottoprogramma per l’Ambiente, l’Invito riguarderà le sovvenzioni di azione dei progetti “Tradizionali” (buone pratiche, pilota, dimostrativi, informazione, sensibilizzazione e divulgazione), Preparatori, Integrati e di Assistenza tecnica dei progetti integrati.

Per il Sottoprogramma Azione per il Clima, l’Invito riguarderà le sovvenzioni di azione dei progetti “Tradizionali” (buone pratiche, pilota, dimostrativi, informazione, sensibilizzazione e divulgazione) e per i progetti Integrati e di Assistenza dei progetti integrati.

Per partecipare al programma LIFE i proponenti devono utilizzare i documenti contenuti nei “fascicoli di candidatura”, disponibili in lingua inglese, per predisporre la proposta progettuale. Ogni fascicolo di candidatura contiene spiegazioni complete e dettagliate in merito ad ogni tipologia progettuale in materia di ammissibilità, procedure, tassi di cofinanziamento ed altri dettagli rilevanti per aderire all’Invito.

I fascicoli di candidatura sono in formato compresso (.zip) e si possono scaricare nella sezione “Progetti tradizionali”.

Per presentare tutti gli altri tipi di progetti, si deve utilizzare la modulistica fornita nel fascicolo di candidatura corrispondente alla tipologia di progetto e trasmettere la proposta progettuale all’Autorità contrattuale (Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises - EASME) seguendo le modalità illustrate nelle Guidelines for Applicants. Si prega di notare che le condizioni stabilite in ciascun documento che compone il fascicolo di candidatura saranno vincolanti per i candidati.

Si segnala che per i progetti c.d. "tradizionali" è necessario creare e sottomettere la proposta utilizzando lo strumento on line “eProposal” attraverso il portale ECAS. Per accedere al portale è necessario cliccare su questo link https://webgate.ec.europa.eu/eproposalWeb/

Per i proponenti che non sono sicuri che LIFE sia il programma di finanziamento europeo più adatto e non sanno quale sia il Sottoprogramma o la tipologia progettuale di LIFE maggiormente corrispondente alle proprie necessità, sono disponibili ulteriori indicazioni in questo Documento di orientamento (pdf, 369 KB). La Commissione europea pubblicherà le Frequently Asked Questions relative al Call 2016.

Maggiori informazioni : http://www.minambiente.it/pagina/call-2016

Con il compostaggio domestico sconti sulla tariffa rifiuti

Tra le tante novità contenute nel Collegato Ambientale da poco pubblicato e che entrerà in vigore il prossimo 2 febbraio, vi è un’interessante possibilità di sgravio contributivo a favore dei cittadini.

L’articolo 37 del suddetto provvedimento, infatti, prevede una riduzione della tariffa dovuta per la gestione dei rifiuti urbani sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche (ad esempio attività agricole e vivaistiche) che effettuino compostaggio aerobico individuale per i propri rifiuti organici.

Anche l’articolo 38 prevede la possibilità di riduzione della “tassa rifiuti” per il compostaggio di comunità, ovvero il compostaggio effettuato collettivamente da più utenze (domestiche e non domestiche) dei rifiuti organici, al fine dell’utilizzo del compost così prodotto da parte degli stessi soggetti che hanno conferito la frazione organica.

Ciò contribuisce non soltanto alla virtuosa pratica del compostaggio, ma anche alla diffusione delle compostiere stesse, strumenti indispensabili che vengono prodotti in plastica riciclata certificata PSV da numerose aziende italiane, permettendo così la chiusura del cerchio delle raccolte differenziate.

L’offerta sul mercato è ampia e variegata, in grado di rispondere alle diverse esigenze, dalla singola famiglia con piccolo giardino o orto, alle scuole, al compostaggio di comunità. Realizzate in diversi modelli, facili da montare e pratiche da utilizzare, con un contenuto di polimeri riciclati anche superiore al 95%, hanno capacità variabile dai 200 ai 1000 litri.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare la sezione “Florovivaistica” del Repertorio prodotti a marchio PSV (www.ippr.it/repertorio-prodotti )o contattare le aziende produttrici:

 

EUROSINTEX SRL
Via Brescia 1/A 1/B

24040 Ciserano (Bg)
Tel 035 4821931

Fax 035 4191002
mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.eurosintex.com

 

GIANAZZA ANGELO SPA
Via Enzo Pagani 138,

20025 Legnano (Mi)
Tel  0331 426311

Fax  0331 579515
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web  www.gianazza.it

 

MATTIUSSI ECOLOGIA SPA
Viale Venezia 113

33100 Udine (UId)
Tel  0432 531521

Fax 0432 530727
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
web www.mattiussiecologia.com

 

SARTORI AMBIENTE SRL
Via S. Andrea 51,

38062 Arco (Tn)
Tel 0464 531643

Fax 0464 515532
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   
web  www.sartori-ambiente.com