18 maggio, Ravenna: Convegno Progetto Life Replace

A Ravenna, dal 17 al 19 maggio 2017 si terrà la decima edizione di “Fare i conti con l’ambiente”, l’evento sui rifiuti, acqua, energia. Tre giorni di incontri, di formazione e informazione, di approfondimenti e conoscenza sulle nuove tecnologie e sui processi industriali.

 

In questo contesto IPPR parteciperà, nella mattinata di giovedì 18 maggio al convegno “PLASTICA NON DA IMBALLAGGIO NEI RIFIUTI URBANI: ANALISI E PROPOSTE DI GESTIONE (PROGETTO LIFE REPLACE)” organizzato da ETRA spa e Sintesi srl.

Il Progetto RePlaCe (LIFE 08 ENV/IT/000393) è stato co-finanziato con il bando 2008 del programma LIFE 2007-2013. Il partenariato che ha collaborato alla realizzazione delle attività è lo stesso che porterà avanti le attività del progetto LIFE REPLACE BELT.  L’obiettivo perseguito nel progetto RePlaCe è stato quello di dimostrare come la plastica riciclata rappresenti una reale alternativa a materiali metallici (in particolare alluminio) per molte applicazioni strutturali, essendo caratterizzata da un impatto ambientale decisamente ridotto e da una consistente convenienza economica.


Tale impiego della plastica riciclata rappresenta un’importante innovazione che potrà determinare  un consistente aumento dell’utilizzo dei rifiuti solidi plastici, una diminuzione del loro trattamento in altre forme (ad esempio: stoccaggio, termovalorizzazione, riciclaggio per altre applicazioni) e una diminuzione di materie prime utilizzate. Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.replaceproject.eu/  

 

Etra Spa è una multiutility veneta che gestisce in house per i Comuni soci il servizio idrico integrato e il ciclo dei rifiuti. Etra Spa è partner del progetto “Life Replace Belt” , finanziato dallo strumento LIFE, avente come obiettivo principale la realizzazione di un prototipo di nastro trasportatore realizzato interamente in plastica riciclata. Tra gli obiettivi affidati ad Etra vi è la realizzazione di uno studio sulle potenzialità di valorizzazione della plastica, urbana o assimilata, non da imballaggio (ingombrante/rigida). 

 

In particolare il ruolo di Etra nel progetto RePlaCe è rivolto allo studio della modalità di gestione della plastica non da imballaggio che solitamente viene conferita come rifiuto secco non riciclabile o erroneamente all’interno della frazione di imballaggi in plastica. Lo studio è stato svolto in collaborazione con Sintesi srl.

Lo studio prevede l’analisi della raccolta, del trasporto e degli impianti di trattamento della plastica rigida. L’obiettivo è ricostruire la quantità di rifiuto di plastica non da imballaggio presente nei rifiuti urbani e stabilirne una possibile resa di intercettazione a partire dai dati bibliografici, da analisi merceologiche effettuate ad hoc nel corso dell'indagine e interviste dirette ai produttori, gestori e impianti di recupero della plastica. Il principale risultato di questa mappatura sarà costituito dalla redazione di un piano per la raccolta dei rifiuti in plastica rigida e ingombrante a livello regionale (Veneto) che includerà la valutazione dei livelli di intercettazione e rendimento delle raccolte, la definizione dei costi di raccolta e recupero di tale plastica e dati sui potenziali settori di recupero.

Di seguito il programma dell’evento:

Giovedì 18 maggio ore 09.30-13.00,  Sala Palazzo Rasponi Piano Nobile (1° Piano) presso Palazzo Rasponi dalle Teste Piazza Kennedy 12 Ravenna

“PLASTICA NON DA IMBALLAGGIO NEI RIFIUTI URBANI: ANALISI E PROPOSTE DI GESTIONE (PROGETTO LIFE REPLACE)”

  • Presentazione del  progetto LIFE+ REPLACE BELT – Alessia Zanuso Ethics srl e Lorenzo Consolaro di Vivi s.r.l., Partner di progetto
  • Gestione della plastica non da imballaggio: un contributo all’economia circolare – Alessandra Bonoli, Università degli Studi di Bologna Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali
  • Plastiche nei rifiuti urbani: un sistema integrato di gestione– ETRA S.p.A.
  • Pianificazione della gestione su vasta scala delle plastiche non da imballaggio contenute nei rifiuti urbani: analisi tecnica ed economica –Sintesi srl
  • Presentazione dello studio Nazionale: “Il riciclo della materie plastiche: fotografia del settore e potenzialità di sviluppo” – Maria Cristina Poggesi, IPPR
  • COREPLA: Modelli di raccolta e avvio a recupero delle plastiche da imballaggio Corepla
  • Selezione e Avvio a riciclo delle plastiche Pietro Spagni, Unionplast

Tavola Rotonda: Organizzazione della raccolta  e destino della plastica non da imballaggio nella gestione del rifiuto urbano

  • APERITIVO  FINALE