2013 - EVENTI

REGOLAMENTO REACH E RICICLO – AGGIORNAMENTI DAL CONVEGNO ENEA

Nei giorni scorsi si è tenuto presso al sede dell’Enea a Roma un convegno dal titolo “Regolamento Reach e riciclo”. L’evento è stato proposto per verificare le iniziative promosse dall’industria del riciclo in adempimento a quanto previsto dal Regolamento e per comprendere le attese del settore in particolare per quanto riguarda l’applicazione del Regolamento ai materiali riciclati che contengono sostanze soggette al regime autorizzatorio.

Il convegno ha visto l’intervento di alcuni settori produttivi particolarmente coinvolti sul tema e tra questi l’industria delle trasformazione delle materie plastiche rappresentata da Unionplast.

La presentazione di Unionplast, oltre a richiamare i dati emersi dal ”Bilancio Economico del Riciclo delle Materie Plastiche, ha richiamato le attività svolte da IPPR e l’importanza che il marchio Plastica Seconda Vita ha ai fini applicativi del Reach ponendosi in linea con i principi di tracciabilità e di qualità dei materiali riciclati, principi raccomandati dall’ECHA (European Chemicals Agency)  nella linea guida sui rifiuti e sulle sostanze recuperate.

Il convegno ha visto interventi anche da parte delle autorità nazionali interessate all’applicazione del Regolamento (Ministero dell’Ambiente, Ministero della salute, Ministero dello Sviluppo Economico) e di Confindustria che ha esposto in  contenuti di un documento riportante le proposte per la gestione sostenibile dei materiali di riciclo contenenti sostanze soggette ad autorizzazione.

Le presentazioni dell’evento sono scaricabili dal seguente link:  http://www.enea.it/it/enea_informa/events/reachriciclo/reach-e-riciclo

RIFIUTI PLASTICI – QUADRO NORMATIVO E POSSIBILI EVOLUZIONI - ASSAGO 25 SETTEMBRE 2013

Si è svolto nella mattinata del 25 settembre, al Palazzo Congressi di Assago, il convegno organizzato da Unionplast sul tema “RIFIUTI”.

Sono stati presentati i risultati del riciclo degli imballaggi e il Piano Specifico di Prevenzione e Gestione 2014, le novità sulla tracciabilità telematica dei rifiuti -a pochi giorni prima della partenza del Sistri- ed ancora aggiornamenti sull’ambito soggettivo di applicazione dell’art. 234 del Dlgs 152/2006, sulle attualissime Consultazioni Europee in materia di rifiuti (libro Verde e revisione degli obiettivi di gestione) e sull’applicazione del Regolamento Reach ai materiali recuperati.

Di seguito la documentazione distribuita durante il convegno.

Registrati per leggere il seguito...

LE MATERIE PLASTICHE AL WORKSHOP AMBROSETTI (2)

Il consueto forum annuale, organizzato nei giorni 6,7,8 settembre a Villa d’Este (Cernobbio) dalla società di consulenza The European House Ambrosetti ha visto la presentazione di una complessa ricerca sulla filiera delle materie plastiche “L’eccellenza della filiera della plastica per il rilancio industriale dell’Italia e dell’Europa".

La presente ricerca è stata realizzata da The European House – Ambrosetti per M&G Finanziaria, Versalis, Basf Italia, LyondellBasell, Arkema, Artenius, Novamont, Radici Group, Total Petrochemicals & Refining SA/NV, Assocomaplast, Corepla, UNIONPLAST – Federazione Gomma Plastica, Federchimica , PlasticsEurope Italia e PlasticsEurope.

I ricercatori hanno identificato due proposte concrete per lo sviluppo del settore: la prima prevede di dar vita a un grande cluster nazionale di eccellenza per la plastica, adottando un modello misto pubblico-privato.

La seconda proposta, che concerne il fine vita e riciclo dei rifiuti, vede la promozione di "una strategia di posizionamento dell'Italia attraverso la valorizzazione del ciclo completo della plastica in chiave di opportunità economica-competitiva". In pratica, si tratterebbe di rendere più efficiente l'intero ciclo della raccolta dei rifiuti, vietare lo smaltimento in discarica dei rifiuti plastici, favorire l'ammodernamento degli impianti di riciclo attraverso incentivi fiscali e la semplificazione del quadro normativo e potenziare la termovalorizzazione dei rifiuti in plastica, replicando le best practice esistenti.

In tale ottica, il paragrafo 8 dello studio contiene un box dedicato alle attività di IPPR.

La ricerca integrale può essere scaricata gratuitamente  dal seguente link : http://www.ambrosetti.eu/it/download/ricerche-e-presentazioni/2013/leccellenza-della-filiera-della-plastica

CONVEGNO 25 SETTEMBRE 2013: RIFIUTI PLASTICI – QUADRO NORMATIVO E POSSIBILI EVOLUZIONI

Il prossimo 25 settembre si terrà presso il Centro Congressi MilanoFiori - Strada 1 – Assago (MI) - un convegno, , in collaborazione con Unionplast, dal titolo: “Rifiuti Plastici – Quadro normativo e possibili evoluzioni”.

In allegato il programma del Convegno.

Invitiamo le aziende interessate a partecipare di dare conferma alla segreteria IPPR - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - entro e non oltre il 16 settembre p.v..

Libro Verde sui rifiuti in plastica. Riunione del 21 maggio 2013 – Assago

I Soci di IPPR sono invitati ad un confronto sul Libro Verde sui rifiuti in plastica, attualmente in fase di consultazione.

Registrati per leggere il seguito...